LE SEDUTE “ANIMALI” di Maximo Riera.

Cinque sedute davvero originali, sono quelle proposte da Maximo Riera con la sua collezione Animal Chair, in cui una piovra, un rinoceronte, un elefante, una balena ed un tricheco divengono protagonisti assoluti. Un bellissimo esempio di fusione di design e natura, a cui il poliedrico artista (scultore, pittore, illustratore e poeta), è riuscito a dar vita nel modo più stupefacente. The Octopus, la sua poltrona-piovra, lascia davvero a bocca aperta grazie ad un iperrealismo per certi versi sconcertante. 

Realizzate in poliuretano mediante l’innovativo procedimento definito CNC (computer numerical control) una delle più moderne tecniche disponibili, la serie di poltrone è stata ideata e creata dall’artista in collaborazione con JH May, compagnia inglese che produce software per Ferrari, Zaha Hadid, Chanel, e che permette di trasporre e tagliare in 3D i disegni dell’artista direttamente su blocchi di materia. Con questa linea di prodotti d’arredamento assolutamente fuori dagi schiemi, l’artista è riscito a dare un aspetto originale e stravagante a quello che generalmente è un conplemento d’arredo semplice e lineare, coinvolgendo anche i più scettici a riguardo.

Un pezzo che ha sicuramente bisogno di spazio per poter essere degnamente apprezzato, paricolarmente adatto ad ambienti che mescolano antico e moderno, sobrio e raffinato
L’artista ha così definito la serie: “La collezione delle Sedie Animali è formata da diverse specie, dai mammiferi ai rettili, includendo addirittura gli insetti. Ogni creazione contiene la naturale vitalità dell’animale, essendo però molto accurata dal punto di vista biologico nella sua apparenza.
Tale collezione è un omaggio agli animali e a tutte le specie che abitano il nostro pianeta, in un tentativo di capire e catturare la bellezza della natura in ogni cosa vivente.”

a a1 a2 a3 a4 a5