CARTA DA PARATI CHE PASSIONE!

E’ stato un vero e proprio cult dell’arredo anni ’50, esempio di decorazione per le pareti per lo più in versione monocromatica e monotematica, che oggì si traveste di modernità e diviene un’alternativa davvero originale e glamour al classico colore.
Stiamo parlando della famosissima e molto utilizzata Carta da parati, o anche Wallpaper, che nella versione contemporanea si presenta più audace, spettacolare, elegante, perfino sexy. Una volta esisteva unicamente di carta, oggi è invece possibile acquistarne in materiali lavabili e di qualità come il sensuale e ultra raffinato raso.

La tendenza moderna è quella di trattare una sola parete a scopo decorativo, piuttosto che tutta la stanza, conferendole maggior importanza ed impatto visivo, le carte attuali rappresentano infatti un tripudio di forme e colori.
L’ utilizzo in ambienti pubblici come bar e ristoranti esclusivi, ne ha decretato il successo, grazie anche a grafiche decise e motivi pittorici in grado di personalizzre le pareti, quasi come si trattasse di quadri.
La Wallpaper aiuta a conferire un aspetto lussuoso ad un ambiente come il salotto e può creare la giusta atmosfera nella camera da letto o regalare un aspetto fiabesco alla camera dei più piccoli.

Il muro diviene così rappresentazione di stile e personalità. Non dimentichiamo che, per gli amanti di uno stile più semplice, esistono anche versioni floreali, romantiche, o in puro stile anni ’70.
Le versioni più classiche, in colorazioni morbide e naturali, rappresentano forse la soluzione migliore per dare un tocco di eleganza e raffinatezza anche agli ambienti più informali. Spesso sono proprio le carte da parati ad essere abbinate a tessuti per l’arredamento, ottenendo un effetto coordinato davvero chic.

Bedroom artenews2 artenews3 artenews4 artenews6